Monovarietale di Leccino

(3 recensioni dei clienti)

Il Leccino è un olio molto equilibrato fra amaro, piccante, dolce e fruttato, con lievi sentori di mandorla.

Seleziona gli altri formati disponibili
  • Spedizione sempre gratuita
  • 100% Olio Extravergine Bio
  • Pagamenti sicuri con PayPal / Stripe
  • Spedizione sempre gratuita
  • 100% Olio Extravergine Bio
  • Pagamenti sicuri con PayPal / Stripe

Il Leccino è fra le varietà più diffuse in Italia. È una pianta originaria della Toscana dove c’è il maggior numero di piante. Si è diffusa rapidamente in tutta la penisola per le sua caratteristiche: facilità di adattamento ai diversi terreni, buona resistenza al freddo e alle malattie dell’olivo, fra le quali anche la temutissima Xilella che sta distruggendo gli oliveti secolari del Salento. Ha una maturazione precoce e garantisce una produzione buona e costante.

 

 

Al gusto

Si caratterizza come olio molto equilibrato fra amaro, piccante, dolce e fruttato, con lievi sentori di mandorla. È un olio delicato con bassa acidità. È ottimo come monovarietale, ma è utilizzato anche nei blend per ammorbidire ed equilibrare altre cultivar con sentori troppo robusti.

Alla vista

Ha un colore giallo dorato con riflessi verdolini. Generalmente ha un contenuto di polifenoli medio basso per cui le note di amaro e piccante non sono molto marcate.

In cucina

Essendo un olio fresco, delicato ed equilibrato è ideale sia per il consumo a crudo che in cottura. È indicato per piatti delicati come il pesce e le carni bianche. Si abbina bene anche con pomodori, bruschette e verdure grigliate. È ideale nell’alimentazione dell’infanzia.


Formati disponibili


Come si conserva

La regola vale per qualsiasi tipo di cultivar: va conservato in un luogo asciutto a temperatura non superiore a 18/20 gradi. Una volta aperta la confezione (lattina o bag in box) è opportuno travasare l’olio in contenitori più piccoli in modo che sia il meno possibile a contatto con l’ossigeno. Va protetto dalla luce (non usare bottiglie trasparenti), dall’aria e dal calore. L’olio assorbe gli odori quindi meglio non usare le oliere e chiudere sempre la bottiglia o la lattina. È importante sapere che la scadenza (18 mesi dall’imbottigliamento) è solo indicativa. Dopo tale data l’olio non diventa nocivo e quindi si può utilizzare senza alcun rischio per la salute Perde però l’intensità e la fragranza di profumi e sapori.


Recensioni
  • Natascia

    un ottimo olio

  • Raquel

    Se provate questo olio non riuscirete più ad usare quello da supermercato… Eccellente secondo me

  • Giovanni

    Ho comprato questo olio per provare il sapore… decisamente buono! Lo consiglio

    Il Frantoio

    A San Marcello, al centro dell’oliveto, è stato costruito il frantoio aziendale, una struttura di quasi 300 metri quadrati. Oltre al frantoio (il locale dove avviene l’estrazione dell’olio) ci sono una sala per la defogliazione e…